Guerre Stellari…e le opportunità della Rete

ddvQualche tempo fa ho ricevuto una mail molto cortese dall’Australia. Un regista indipendente, Neil Henderson, mi ha chiesto il permesso di usare alcune mie esecuzioni di musiche di J. S. Bach trovate in Rete come colonna sonora di un suo film. Si tratta di una parodia di Star Wars, e se visitate il sito ufficiale del progetto potrete rendervi conto della qualità del lavoro. Questo singolare episodio ha suscitato in me riflessioni sulla capillarità della Rete; sul fatto che persone che stanno agli antipodi di questo nostro mondo reso sempre più piccolo dalla tecnologia possano collaborare con estrema facilità ad un progetto comune; sulla libertà e la facilità di reperire immagini, musiche e suoni per una produzione video personale; e soprattutto sulla caparbietà di credere in un progetto, per quanto strampalato, e sul coraggio di portarlo a termine. Vi consiglio di dare un’occhiata al filmato e di scrivermi le vostre impressioni!